Convento di San Domenico di Guzmàa e il MuMar

SORIANO CALABRO

Soriano Calabro è un Comune di 2447 abitanti della provincia di Vibo Valentia che dista pochi chilometri da Serra San Bruno. Ospita il convento di San Domenico di Guzmán e il MUMAR (museo dei marmi dell' antico convento di san Domenico).Le origini del paese si legano alla fondazione del convento dei padri domenicani, avvenuta nel 1510: distrutto dal terremoto del 1659, il complesso conventuale venne ricostruito in forme monumentali dal domenicano bolognese padre Bonaventura Presti. In età barocca, questo convento diventerà uno dei più ricchi e famosi conventi domenicani d'Europa ed uno dei santuari più frequentati dell'Italia meridionale: alla metà del Settecento,       il       viaggiatore

1/13

britannico Henry Swinburne annotava che circa 1500 donne presunte indemoniate si recavano annualmente in pellegrinaggio a Soriano. Il convento venne raso al suolo dal terremoto del 1783, la devastante scossa dell'undicesimo grado della scala Mercalli che ebbe il proprio epicentro in una vastissima area inclusa tra Soriano, Polistena e Borgia: il convento poté essere ricostruito, più modestamente, in un'area dell'antico edificio solo all'inizio dell'Ottocento. Oggi le imponenti rovine del convento e della chiesa di San Domenico rappresentano il più importante monumento del comune, nonché una delle più terribili memorie del sisma del 1783 in Calabria.

Hotel Ristorante Certosa 

Via Alfonso Scrivo, 4  Serra San Bruno 

  • Black Facebook Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now